Oggi il concetto di Qualità si è evoluto, passando da un sistema irrigidito da un eccessivo formalismo a una gestione per la qualità più concentrata sull’efficienza ed efficacia dei processi dell’organizzazione aziendale. Un numero crescente di aziende ha scelto la Certificazione di Sistema secondo la norma ISO 9001, con l’obiettivo di garantire il rispetto dei requisiti contrattuali implementando i modelli gestionali per migliorare le prestazioni verso il mercato.

La gestione della Qualità, in ambito nazionale-europeo-internazionale, è un modo di lavorare e gestire in modo strategico la propria impresa in grado di incrementare la competitività ed il successo dell’azienda.

A chi viene richiesta?

La certificazione ISO 9001 viene utilizzata sia nei settori privati, sia in quelli pubblici per aumentare la fiducia nei prodotti e servizi forniti dalle aziende, tra partner commerciali nelle relazioni business-to-business, nella scelta dei fornitori nelle supply-chain e nella selezione dei partecipanti a bandi di gara.

I settori coinvolti sono:

  • EA02: Estrazione di minerali (cave, miniere e giacimenti petroliferi);
  • EA15: Prodotti della lavorazione di materiali non metallici (es. bitumato);
  • EA16: Calce, gesso, calcestruzzo, cemento e relativi prodotti;
  • EA17: Metalli e loro leghe, fabbricazione di prodotti in metallo;
  • EA28: Imprese di costruzione, Installatori di impianti e servizi;
  • EA29a: Commercio all’ingrosso, al dettaglio e intermediari del commercio;
  • EA34: Studi di consulenza tecnica, ingegneria;
  • EA35: Servizi professionali d’impresa;
  • EA37: Istruzione.

Tutto ciò richiede che l’impresa “vesta” il sistema di gestione qualità sulla propria realtà aziendale e produttiva, al fine di:

  1. ottimizzare e razionalizzare la gestione dei propri prodotti e servizi;
  2. controllare in modo efficace ed efficiente le attività di progettazione (se eseguita) e di produzione e/o costruzione;
  3. monitorare costantemente l’adeguatezza delle risorse umane ed economiche investite rispetto a quanto richiesto dai requisiti legislativi nonché dalle prescrizioni contrattuali.

La certificazione del proprio sistema di gestione della qualità, da parte di un organismo di certificazione di Parte Terza (come SICIV), costituisce elemento di prestigio e di crescita per l’impresa stessa.

Come avviene la certificazione?

sintesi processo di certificazione sgq

Audit di certificazione

  • Stage 1: lo Stage 1 dell’iter di certificazione del SGQ (Sistema Gestione Qualità), è eseguito presso l’Organizzazione certificanda e consiste nell’analisi documentale del sistema di gestione: da un’opera di pianificazione, si passa ad un’opera di esecuzione. Se il risultato è positivo, si approda allo stage 2;
  • Stage 2: lo Stage 2 dell’iter di certificazione del SGQ, eseguito in campo permette di valutare la conformità del sistema di gestione qualità relativamente alle attività e/o tipologie d’opera oggetto del campo di applicazione del sistema. Se l’esito è positivo, si delibera la Certificazione.

Audit di mantenimento

Gli audit di mantenimento hanno lo scopo di valutare il permanere della conformità del SGQ e l’efficace ed efficiente trattamento di eventuali rilievi (che SICIV classifica in Non-Conformità, Osservazioni e Commenti) riscontrati negli audit precedenti.

Audit di rinnovo

Ogni tre anni, SICIV esegue un audit avente lo scopo di valutare la complessiva e continua efficacia del SGQ.
Tale attività tiene conto delle prestazioni del SGQ nell’intero periodo di certificazione trascorso comprendendo un riesame della documentazione eseguendo un audit che valuta l’intero SGQ.

Quali vantaggi porta la certificazione dei sistemi di gestione e qualità?

  • Possibilità di partecipazione alle gare d’appalto anche internazionali;
  • Offerta di garanzia di affidabilità nei confronti di terzi;
  • Miglioramento della propria competitività nel settore.
Normativa di riferimento
UNI EN ISO 9001

La normativa Sistemi di gestione per la Qualità. Requisiti è riconosciuta a livello internazionale e individua le caratteristiche basilari di un sistema di gestione orientato a soddisfare le esigenze dei propri clienti.

Il significato della certificazione ISO 9001